EuroLeague 2020-21: cambiano alcuni criteri
di accesso alla competizione

GIOVEDÌ, 11 LUGLIO 2019

La EuroLeague ha annunciato un nuovo sistema di licenze che partirà dalla stagione 2020-2021.

Questo sistema, secondo ECA, permetterà alle squadre, a prescindere dalla loro nazione di appartenenza, di avere opportunità eguali per accedere alla EuroLeague.

– Due licenze arriveranno dalla EuroCup: squadra campione e squadra finalista.

– Viene sostituito l’accesso tramite i campionati nazionali con tre Wild card annuali*.

– Viene rimosso il numero massimo di squadre per nazione.

– Delle due squadre che si qualificheranno alla EuroLeague tramite l’EuroCup, la migliore qualificata nella stagione seguente di EuroLeague, rimarrà nella massima competizione europea a patto di aver raggiunto i playoff. Nel caso in cui dovesse accedere questa ipotesi, l’anno seguente si qualificherebbe solo la vincitrice della Eurocup.

 

Le 18 licenze saranno così suddivise:

– 11 club con licenza pluriennale

– 2 Associated Wild Cards (già assegnate per il 2020-2021 al Bayern ed ASVEL)

– 2 licenze di EuroCup

– 3 wild card annuali.

 

*La priorità per una delle tre licenze annuali verrà data alle squadre di ABA Liga.

EuroLeague