Pistoia piange la scomparsa
di Roberto Maltinti

MARTEDÌ, 10 SETTEMBRE 2019

Il Direttore Mario Arceri, il vicedirettore Fabrizio Pungetti e la redazione tutta si stringono attorno al dolore di Pistoia Basket per la scomparsa di Roberto Maltinti. 

Di seguito il saluto della società toscana

È con immenso dolore e sconforto che il Pistoia Basket 2000 piange la tragica scomparsa di Roberto Maltinti. Aveva 71 anni. La società, lo staff e i giocatori si uniscono con estrema commozione al cordoglio della famiglia.

I funerali si svolgeranno mercoledì 11 settembre alle 10 alla Chiesa di San Francesco. In memoria di Roberto vengono raccolte donazioni in favore dell'associazione 7 For You.

Queste le parole del presidente Massimo Capecchi e dei suoi vice Ivo Lucchesi e Alberto Peluffo: "Siamo stravolti dal dolore per l'improvvisa scomparsa del nostro caro Roberto. Ci vorrà del tempo per metabolizzare questa enorme perdita, che lascia un vuoto incolmabile: pensare di non trovarlo più al PalaCarrara è veramente difficile. Roberto aveva dei valori che al giorno d'oggi non sono affatto comuni, come lealtà, disponibilità e generosità. E soprattutto aveva la capacità di costruire rapporti e tessere legami con tutti, nessuno escluso. Valori e doti che ci ha lasciato in eredità, perché durante la sua lunga presidenza è riuscito a trasmetterli alla società e ai giocatori che sono passati da qua, facendo diventare il Pistoia Basket un esempio positivo in tutto il panorama cestistico. Siamo vicini alla famiglia in questi tragici momenti, Roberto è e resterà per sempre nei nostri cuori".

Uff stampa Pistoia Basket 

Redazione