La crisi imperversa sul basket europeo,
ma la FIBA riesce a sorridere

VENERDÌ, 31 LUGLIO 2020

 

30 milioni di danno stimato tra biglietti non venduti e diritti tv mancati per i 18 club di Eurolega. Marino Petrelli ci racconta i problemi economici della pallacanestro in tutta Europa, sebbene la FIBA risponda con grande entusiasmo e coppe sempre più competitive, a partire dalla Champions in cui saranno impegnate anche le italiane: Brindisi, Sassari e Fortitudo Bologna. 

Redazione